Le Case Automobilistiche Rimproverano Il Rollback Pianificato Dell'EPA Di Trump

Le Case Automobilistiche Rimproverano Il Rollback Pianificato Dell'EPA Di Trump
Le Case Automobilistiche Rimproverano Il Rollback Pianificato Dell'EPA Di Trump

Video: Le Case Automobilistiche Rimproverano Il Rollback Pianificato Dell'EPA Di Trump

Video: Le Case Automobilistiche Rimproverano Il Rollback Pianificato Dell'EPA Di Trump
Video: Trump autoriza venda bilionária de armas para Arábia Saudita 2023, Novembre
Anonim
Image
Image

Una coalizione di case automobilistiche composta da Ford, General Motors, BMW, Honda, Mazda, Nissan, Subaru, Toyota, Volkswagen e altri ha consegnato giovedì una lettera alla Casa Bianca annunciando che non approvava le emissioni di vasta portata e il risparmio di carburante rollback avviati dall'amministrazione Trump, secondo quanto riportato dal New York Times. La lettera affermava che le case automobilistiche raccolte prevedono il rollback delle normative dell'era Obama che causano instabilità nel mercato automobilistico e potrebbero danneggiare seriamente i profitti aziendali.

Alcune di queste case automobilistiche stanno affrontando un problema di loro creazione poiché hanno chiesto un po 'di respiro normativo negli ultimi anni. Sfortunatamente, poiché le discussioni tra Washington e la California si sono interrotte, quelle stesse aziende ora vedono la tempesta in arrivo come molto peggiore di quanto è attualmente in atto.

Se la Casa Bianca seguirà il suo piano di riportare i registri EPA alle specifiche pre-Obama, circa 14 stati hanno già dichiarato che una causa legale sarebbe sul tavolo. L'Air Resource Board della California, ad esempio, istituirebbe i propri standard di risparmio di carburante e di emissioni, più rigorosi del minimo federale. Il rollback ridurrebbe l'obiettivo di risparmio di carburante medio aziendale previsto per il 2025 da 54,5 mpg a circa 37 mpg, tra gli altri abbattimenti previsti dai regolamenti.

Spaccando il paese sulle normative automobilistiche, questo rollback imporrebbe effettivamente ai produttori di trattare quei 14 stati come un nuovo mercato con obiettivi separati. Le case automobilistiche stanno tentando di raccogliere il supporto legislativo per continuare un unico standard unificato EPA e CARB, intervenendo per cercare un compromesso tra la Casa Bianca e la California.

Dal New York Times:

Criticare il piano del presidente comporta dei rischi per le case automobilistiche. La Casa Bianca ha sollecitato il loro sostegno alle sue mosse e, in privato, alcuni funzionari hanno affermato di temere che le critiche dell'industria potrebbero portare il presidente a reagire imponendo tariffe sulle importazioni di auto. Anche questo potrebbe essere doloroso, perché molte automobili e componenti sono ora fabbricati o parzialmente assemblati attraverso il confine in Messico o in Canada.

Il fatto è che queste case automobilistiche sono invitate a utilizzare gli stessi standard di risparmio di carburante e di emissioni in tutto il paese. Attenendosi agli standard più severi che sono stati sui libri contabili per un certo numero di anni, qualsiasi auto che soddisfi gli standard CARB soddisferà anche gli standard nazionali. Questo mi sembra un gioco da ragazzi.

Consigliato: